Spazio alla Formazione con il laboratorio svoltosi a Livorno il 26-27-28 gennaio 2017

L’Associazione Nazionale Banche del Tempo ha incontrato gli operatori che svolgeranno attività di sportello in 3 diverse postazioni nella città di Livorno.

Insieme si è lavorato intensamente per tre giornate per promuovere l’azione che a breve verrà attivata; erano presenti per l’ANBDT Marialuisa Petrucci, Grazia Garavini e Grazia Pratella.

Si sono approfonditi i temi dei valori della Banca del Tempo, dell’aspetto legislativo all’interno del quale c’è questa forma di associazionismo, dell’organizzazione del gruppo di lavoro e della necessità di incontrarsi periodicamente fra loro per valutare l’andamento del percorso e della risposta della cittadinanza rispetto allo scambio di tempo proposto nonchè della capacità di ascolto da rivolgere a chi si presenta agli sportelli.

Si è quindi presentato il programma di calcolo delle ore richiesto dal progetto.

La partecipazione del gruppo, formato da rappresentanti di diverse associazioni destinati all’attività specifica di sportello, persone di diversa etnia, diversa età e provenienza sociale e culturale, è stata intensa e si è creato un proficuo clima di collaborazione.

La metodologia usata è stata interattiva, si sono svolti lavori in gruppo, lezioni frontali, proiezioni di slide.

Erano presenti ai lavori, presentati nella prima giornata dall’assessora ai servizi sociale e dalla funzionaria responsabile, anche 3 referenti del Comune di Livorno che hanno seguito tutto il percorso insieme ai potenziali operatori.

Sono state individuate le tappe del lavoro che spetta dal termine del laboratorio ai partecipanti e ai referenti del direttivo dell’associazione.

La città di Livorno ci ha accolte con belle giornate di sole che hanno favorito l’ energia positiva dell’ attività.

Di seguito alcune foto dei tavoli di presentazione e dei lavori di gruppo.

No votes yet.
Please wait...