Terzo settore e nuove generazioni a FQTS. Fiaschi:”Il nostro compito è restituire prospettiva ai giovani”

No votes yet.
Please wait...

Roma, 21 settembre 2017 – Nuove generazioni e politiche giovanili al centro dell’appuntamento “Fare spazio” nell’ambito di FQTS2020, il percorso di formazione per dirigenti e operatori del Terzo settore del Sud, che domenica prossima concluderà la sua quinta settimana intensiva a Salerno.

Durante la sessione di ieri, alla quale hanno partecipato anche Michele Golucci dell’Istituto di studi sulle società del Mediterraneo CNR e la sociologa Giustina Orientale Caputo dell’Università Federico II di Napoli, sono intervenuti la portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore, Claudia Fiaschi, e il presidente della Fondazione CON IL SUD, Carlo Borgomeo.

Di fronte a una situazione occupazionale giovanile problematica, che sfavorisce in modo evidente le donne e i cittadini del Sud Italia, le nuove generazioni stanno costruendo modelli di sviluppo alternativi, e il compito del Terzo settore è quello di porsi in un atteggiamento di ascolto, restituendo ai giovani una prospettiva di futuro. E’ quanto sottolineato da Claudia Fiaschi, che ha sostenuto come nei mercati di lavoro emergenti, i quali vedono una forte componente tecnologica molto spesso temuta, il talento umano e la creatività dei giovani rimangono insostituibili, e vanno per questo riconosciuti e valorizzati.

Le nuove generazioni“, ha dichiarato la portavoce, “ci raccontano di stili di vita che rompono i paradigmi della proprietà e propongono modelli diversi di apprendimento e di mobilitazione sociale, configurando così identità sociali e luoghi di appartenenza che non avevamo immaginato e che, soprattutto, si caratterizzano per la sostenibilità e per il carattere inclusivo”.

“La riforma del Terzo settore offre strumenti legislativi utili per accompagnare il cambiamento e l’innovazione, come l’impresa sociale e il servizio civile, che deve avere il compito di dare ai giovani sia contenuti che prospettiva”, ha concluso Claudia Fiaschi.

“Oggi l’emergenza sociale più acuta sono i giovani delle periferie urbane del Meridione”, ha dichiarato Carlo Borgomeo; “l’errore più grave è pensare che temi come lo sviluppo sostenibile, l’ambiente e la cultura siano marginali. Al contrario, devono essere rivalutati fortemente ed essere messi al centro delle politiche per lo sviluppo”.

Un’occasione importante per dare spazio alla visione delle nuove generazioni del Terzo settore e creare spazi di condivisione sarà “Disegniamo il futuro: Cantieri di design sociale”, il 7 ottobre a Bologna, nell’ambito dell’evento “Rigenerazione non profit” promosso dalla Fondazione CON IL SUD insieme al Forum Terzo Settore. 

FQTS2020 è promosso dal Forum Nazionale del Terzo SettoreConVol – Conferenza Permanente delle Associazioni, Federazioni e Reti di Volontariato, CSVnet – Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato e sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD.


FQTS – Formazione Quadri Terzo Settore
Ufficio stampa
Tel. 06 68892460
stampa@fqts.org;
www.fqts.org
Via del corso 267, 00186 Roma
Progetto Finanziato da Fondazione CON IL SUD
 
 

Articoli Correlati