La Banca del Tempo aumenta l’attività

Fonte: www.laprovinciadilecco.it

In programma un incontro al parco ludico di Galbiate e uno nella sede di Valmadrera

Flavio Passerini con altri volontari durante un incontro

Non solo auguri: quest’anno, l’associazione “La Banca del Tempo” coglierà l’occasione dei consueti appuntamenti prenatalizi per fare il punto sulle attività.

Flavio Passerini, presidente delle sue due sezioni – di Valmadrera e Galbiate – evidenzia sempre più la volontà di mantenere la barra dritta, in un settore del volontariato forse ancora più delicato di altri, in quanto la risposta alle richieste di aiuto viene spesso portata con urgenza dai soci nelle case e nel cuore stesso di famiglie che, fino a quel momento, non si conoscevano, inoltre svolgendo attività – dall’accompagnamento degli anziani, alle ripetizioni per i figli – che potenzialmente avrebbero un mercato.

«Negli incontri che svolgiamo nelle nostre sedi per gli auguri natalizi, quest’anno – ribadisce Passerini – vogliamo essere sintetici, ma comunque tornare a parlare di chi siamo e di alcune idee già realizzate e da realizzare, che vanno sempre più nella direzione di fare rete all’interno della comunità valmadrerese e galbiatese. Visto l’arrivo di molti nuovi soci, vogliamo ripassare brevemente come lavoriamo, perché lo facciamo in questo modo e qualche risultato»: l’iscrizione di persone nuove è determinata sia dalla crescente popolarità della “Banca del Tempo”, che soprattutto a Valmadrera è cresciuta esponenzialmente dalla sua fondazione, sia dal fatto che chiunque manifesti una necessità oppure si senta in grado di offrire risposta alle richieste (tra le più recenti: lezioni di tedesco e accompagnamento del piedibus comunale) deve necessariamente farsi socio.

Gli incontri si svolgeranno a Galbiate martedì 12 dicembre 2017, dalle 21 nella sede di “Parco ludico” (il centro d’aggregazione comunale di via Bergamo) e a Valmadrera, mercoledì 13 dicembre 2017, alle 20.30, nella sede di via Roma: Flavio Passerini mostrerà alcune diapositive e immagini che «serviranno a introdurre la serata e a far comprendere meglio i punti successivi; chiarito tutto, durante ciascun incontro sarà possibile rinnovare l’iscrizione alla “BdT” per il 2018».

 

Articoli Correlati