Proposte concrete per aiuti alle popolazioni delle zone terremotate

miniatura---Logo comunicazione ANBDTEsprimiamo ancora una volta la nostra vicinanza alle popolazioni delle zone terremotate con proposte concrete

 

Care Banche del tempo, le scosse sismiche continuano a tenere in ansia e nel disagio la popolazione delle zone colpite; tutti noi osserviamo con angoscia quanto accade.

Abbiamo pensato di dimostrare la nostra vicinanza con le proposte di chi è più vicino alle difficoltà.

La Banca del Tempo di Pesaro (Pantano) ha aperto dopo il direttivo dell’Associazione Nazionale Banche del tempo del 15 Settembre 2016 un conto corrente dedicato esclusivamente alla raccolta fondi per l’aiuto alle zone terremotate.

Il conto è su Banca Prossima e si chiuderà al 28 Febbraio 2017 ed è stato prolungato la chiusura al 31 marzo 2017.

La Banca del Tempo ha avviato contatti con i Comuni di Arquata e Pescara del Tronto per finalizzare la raccolta alle esigenze delle scuole del territorio.

Qui sotto i dati del conto corrente

Banca del Tempo Pantano-Miralfiore – Citta Di Pesaro

Via Federico Confalonieri – 61122 Pesaro

IBAN  IT29D0335901600100000146427

Causale: Raccolta fondi per la zona terremotata del Comune di Arquata del Tronto (AP)

 

Il Coordinamento Banche del Tempo di Roma ha deliberato di promuovere la realizzazione di una BdT nel comune di Amatrice per valorizzare e incrementare, secondo i principi di solidarietà sociale insiti nella nostra mission, l’impegno già profuso dai cittadini in occasione del terremoto.

Tale proposta, partita dalla BdT del XII Municipio di Roma, Tempo di Scambi, e presentata ufficialmente dalla sua Presidente Lucia Salvemini al convegno nazionale tenutosi a Roma il 24 ottobre 2016 e al direttivo nazionale da Maria Luisa Petrucci, nasce dalla triste circostanza che ha visto vittima una correntista della BdT di cui sopra proprio in un’abitazione nel comune di Amatrice.

Per chi volesse avere informazioni, contribuire al progetto può scrivere a tempodiscambi@gmail.com

Per chi volesse invece contribuire con l’acquisto di prodotti locali giacenti in magazzini a rischio frana, Nina di Nuzzo della Banca del Tempo di Alì Terme, ci ha fornito una serie di riferimenti di aziende che producono miele, legumi, salumi e formaggi che possono essere ordinati tramite i siti e che verranno spediti direttamente. Delfina Maffei di Pesaro farà anche lei delle ricerche in merito.

Per chi volesse contribuire con l’acquisto di prodotti locali può chiedere informazioni alla Banca del Tempo di Pesaro (Pantano) scrivendo a delfina.maffei@alice.it

Creiamo una rete di solidarietà coinvolgendo Banche del Tempo, GAS, famiglie, amici, vicini.
No votes yet.
Please wait...