Bari «RITORNIAMO AL FUTURO – Più tempo contro il linfoma»

Ancora nessun voto.
Please wait...

ritorniamo al futuro bari

BARI – MARTEDÌ 27 OTTOBRE

Palazzo Ateneo dell’Università degli Studi di Bari “A. Moro” -Piazza Umberto I-ore 18.15: spostamento delle lancette dell’orologio di Palazzo Ateneo – ore 18.30: talk show a ingresso libero (Aula Magna «Aldo Cossu»)

L’Associazione Nazionale Banche del Tempo e Roche, in collaborazione con La Gazzetta del Mezzogiorno, ti invitano al talk show «RITORNIAMO AL FUTURO – Più tempo contro il linfoma»

Spostare indietro di 2 ore le lancette degli orologi, a Bari e in tutta Italia, per guadagnare tempo. È il gesto simbolico che caratterizza la campagna nazionale di informazione sul linfoma non-Hodgkin“Ritorniamo al Futuro -Più tempo contro il linfoma”, che fa tappa a Bari con un talk show a ingresso libero. La campagna vuole far riflettere gli italiani sul valore del tempo, in particolare per chi conosce da vicino il linfoma non-Hodgkin: il tumore del sangue più diffuso, che colpisce ogni anno 386 mila persone nel mondo e più di 12 mila italiani.

Partecipano al dibattito:

Nicola Di Renzo – Direttore UO Ematologia e Trapianto di cellule staminali, Ospedale Vito Fazzidi Lecce

Attilio Guarini – Direttore Struttura Complessa di Ematologia, Istituto Tumori Giovanni Paolo II di Bari

Vincenzo Pavone – Direttore Ematologia e Centro Trapianti Midollo dell’AO Card. G. Panico di Tricase

Giorgina Specchia – Direttore UO Ematologia con Trapianto AOU Policlinico di Bari

Giuseppe Tarantini – Direttore UOC Ematologia con trapianto di Barletta

Serafina Gelao – Presidente Coordinamento Banche del Tempo di Bari

Intervengono:

Teresa Zaccaria – Consigliera di Parità della Regione Puglia

Nick Nicola Difino – FoodHacker

Articoli Correlati