A Francavilla si inaugura una panchina rossa per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Ancora nessun voto.
Please wait...

Fonte: www.chietitoday.it

Durante la mattina i protagonisti saranno gli studenti delle scuole cittadine, che hanno partecipato a un concorso sulla violenza di genere

miniatura-panchina-rossa

A Francavilla al Mare saranno gli studenti i protagonisti delle iniziative organizzate per il 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Si parte domani mattina (venerdì 25 novembre), alle 10, al Museo Michetti, per l’appuntamento dedicato agli studenti intitolato “Nemmeno con un fiore”, cerimonia finale di un concorso bandito dall’assessorato alle Politiche Sociali. L’iniziativa chiedeva ai ragazzi di riflettere sulla violenza di genere a partire dalla loro stessa percezione del senso e delle conseguenze di un distorto rapporto uomo-donna che condiziona la libertà femminile nella propria autodeterminazione. Attraverso il linguaggio creativo di adolescenti e giovani, autori e fruitori avranno una occasione di riflessione su un tema centrale nell’identità e nella differenza di genere. I ragazzi delle scuole partecipanti verranno premiati ed alla cerimonia parteciperanno con una testimonianza anche il Centro antiviolenza di Chieti e l’associazione Edart Studio con un’esibizione di danza.

Nel pomeriggio, alle ore 16, in largo Cristoforo Colombo, nei pressi del cantiere del porticciolo, l’amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione Kairos la banca del tempo e dei saperi organizza l’iniziativa “La Panchina Rossa”, con l’installazione di una panchina realizzata appositamente in memoria delle donne vittime di violenza.

Alle ore 17.30, al Museo Michetti, il Partito Democratico, circolo di Francavilla al Mare, organizza il convegno “Non una di meno”. Durante l’incontro si alterneranno testimonianze e reading dell’associazione teatrale Maramé. Interverranno l’assessore al sociale Buttari, il segretario di circolo del Pd Monica Di Battista, il vicepresidente degli Stati generali delle donne Pina Rosato, il presidente dell’associazione Diva Project Onlus Christian Russo, il presidente dell’associazione Le Franche Villanesi Maria Rosaria Sisto ed il presidente dell’associazione On The Road, Antonello Salvatore. 

Articoli Correlati